IL FALSO MITO: LA PENSIONE PUBBLICA COPRIRA’ 80% DELL’ULTIMO STIPENDIO?

calcolare quanto prenderò per la pensione

IL FALSO MITO: LA PENSIONE PUBBLICA COPRIRA’ 80% DELL’ULTIMO STIPENDIO calcola la tua pensione

Dalla riforma Dini del 1995 alla Riforma Fornero il sistema di calcolo della pensione in Italia è quello contributivo, ossia il risultato dei contributi versati da ciascuno di noi nel corso della nostra vita lavorativa.

Ma poi, effettivamente, ti è chiaro quando andrai in pensione e con quale importo?

Direi di no e penso che ci sia molta confusione al riguardo. Ecco qui la “Calcolatrice Previdenziale” pubblicata sul sito del Sole24Ore, che con pochi passi ci aiuta a rispondere a queste domande:

VAI ALLA “CALCOLATRICE PREVIDENZIALE” calcola la tua pensione

calcola la tua pensione

PROVIAMO A FARLO INSIEME?

Data di nascita: 01/01/1975 calcola la tua pensione

Sesso: Uomo calcola la tua pensione

Reddito Annuo: 30.000 € calcola la tua pensione

Anzianità accreditata: 15 anni

Previsione di carriera: Media (inflazione +2%)

Inquadramento: Impiegato o operaio di un’azienda privata

calcola la tua pensione

Il risultato che andremo a ottenere ci da un’indicazione di quando andremo in pensione, l’età del pensionamento, l’anzianità contributiva e una serie di altri dati tra cui il tasso di sostituzione, ossia quale percentuale del mio stipendio prenderò di pensione, che in questo esempio mi viene indicato circa il 63%.

Cosa vuol dire in termini pratici?

Vuol dire che, dal primo giorno in cui andrò in pensione, vedrò ridursi le mie entrare di ben il 37% e questa percentuale, che rappresenta la differenza tra l’importo della mia futura pensione e il mio ultimo stipendio da lavoratore, viene chiamata “Gap Previdenziale”.

Maggiore sarà la differenza (il gap), maggiore sarà l’abbassamento dello stile di vita che avremo una volta che andremo in pensione.

calcola la tua pensione

Un quarantenne oggi va incontro a un gap vicino al 38%, mentre un sessantenne, a parità di condizioni, avrà un gap minore, pari a circa il 25%.

Queste percentuali rendono immediatamente comprensibile la necessità di affrontare l’argomento e porvi rimedio. Ma è possibile ridurre notevolmente il gap facendo ricorso ai prodotti di previdenza complementare, i cosiddetti Fondi Pensione, con un versamento minimo mensile.

Ti invito a contattarmi per approfondire e studiare insieme la soluzione migliore per te: info@kenzaboga.it

calcola la tua pensione

__________♦__________

CONTATTAMI!

Ogni persona ha le potenzialità per realizzare le proprie aspettative di vita e il mio ruolo di consulente è quello di facilitare l’emergere delle giuste risorse così da concretizzare questi obiettivi. Contattami per una consulenza e definiremo una strategia di investimento personalizzata e finalizzata alle tue esigenze!

INFO@KENZABOGA.COM

______________________________________________

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest